Festa del Tricolore

Pubblicato il 7 gennaio 2021 • Comune

Oggi si celebra la "Festa del Tricolore", in memoria del giorno in cui la nostra bandiera fu issata per la prima volta nell’anno 1797 ed il vessillo tricolore venne adottato a Reggio Emilia, nella Repubblica Cispadana.

La giornata è stata istituita dalla legge n. 671 del 31 dicembre 1996 con lo scopo di celebrare il bicentenario della nascita a Reggio Emilia della bandiera italiana, avvenuta ufficialmente il 7 gennaio 1797 con l'adozione ufficiale del Tricolore da parte della Repubblica Cispadana, stato napoleonico nato l'anno precedente e dipendente dalla Prima Repubblica Francese.

In passato, i colori nazionali italiani hanno fatto il loro ingresso su coccarde tricolori e vessilli militari ma solo nel 7 gennaio 1797, per la prima volta, il Tricolore viene adottato ufficialmente da uno Stato italiano sovrano.

La bandiera verde, bianca e rossa diventa il vessillo nazionale dell’Italia Unita il 17 marzo 1861, con la proclamazione del Regno d'Italia.

Il riconoscimento è avvenuto solamente il 12 giugno del 1946 con Decreto del Presidente del Consiglio, con l’adozione ufficiale del Tricolore come bandiera nazionale della neonata Repubblica italiana.

Tale decisione è stata ratificata il 24 marzo 1947 dall'Assemblea Costituente ed ufficializzata dall’articolo 12 della Costituzione della Repubblica Italiana:

"La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni".

#7Gennaio1797 #FestaDelTricolore