25 Novembre 2021 - Giornata contro la Violenza sulle Donne

Pubblicato il 25 novembre 2021 • Comune , Sociale
Carissime e Carissimi,
Oggi siamo qui per riflettere sull'importanza di questa giornata, su ciò che momenti come questo rappresentano per ciascuno di noi. A volte le cose da dire sono molte e riuscire a scriverle e ricordarle tutte non sempre risulta semplice.
 
In una giornata come questa é necessario fermarsi un momento e cercare di riflettere sulla nostra vita in generale, sulla fotografia di questa nostra società e di come tutto ciò che ci circonda ricada poi sulla nostra quotidianità.
 
Giornate come questa non dovrebbero nemmeno esistere. Nei nostri desideri sarebbe bello poter vivere in un mondo fatto di pace, un mondo dove l'odio viene combattuto e viene debellato definitivamente. Pensare che nel 2021 esistano ancora moltissime diseguaglianze, discriminazioni e molti atti di violenza, non solo fisici, ma anche verbali, ci fa capire quanta strada ci sia ancora da fare. Non solo nei confronti delle donne, ma nei confronti di tutti.
 
La violenza fisica dovrebbe essere estirpata alla radice, ma anche quella verbale non è da sottovalutare. Pensiamo di essere titolati a sentenziare su ogni cosa o fatto che ci circonda. Pensiamo di avere il diritto di esprimere ogni nostro pensiero fregandocene altamente se questo possa avere un impatto sulla persona che lo riceve. Pensiamo di sopraelevarci a ruolo di giudice, ma spesso succede che non abbiamo tutte le informazioni e tutti gli elementi per poterlo fare.
 
Purtroppo l'obiettivo è ancora lontano. Occorre lavorare tutti insieme per la costruzione di un mondo migliore, un mondo che a breve lasceremo ai nostri figli e poi ai loro nipoti. Può essere un'utopia, ma è necessario credere ad un Domani più limpido e più sereno.
 
Un ricordo ed un pensiero ad Antonia a cui è stata dedicata "Una panchina per riflettere", a tutte le donne e a tutte le persone che purtroppo non ci sono più. Un pensiero alle loro famiglie che hanno dovuto rialzarsi e portare il peso del dolore sulle loro spalle ed un ultimo pensiero a tutte le persone che stanno vivendo l'orrore dell'odio ogni giorno.
 
Diciamo NO alla violenza, diciamo NO all'odio!
 
Un abbraccio
L'Amministrazione Comunale