Sei qui: Home Servizi sociali Informazioni

Informazioni ufficio sociale

Apertura sportello Assistente Sociale

Si informa che dal mese di febbraio l'apertura al pubblico della Assistente Sociale sarà unicamente su appuntamento. Sarà possibile chiamare per prendere appuntamento dal lunedì al venerdì al mattino (dalle 9.00 alle 12.00) al seguente numero di telefono: 039 6286331 o scrivendo una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

Avviso Pubblico per Interventi edilizi per immobili da destinare in locazione a genitori separati o divorziati, in particolare con figli minori

sostegnogenitoriATS Brianza ha pubblicato l’ “Avviso Pubblico per Interventi edilizi per immobili da destinare in locazione a genitori separati o divorziati, in particolare con figli minori”.
Le persone interessate, in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare domanda dal 05 giugno 2018 al 30 giugno 2019, ore 17:00 direttamente on line.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il seguente link.

 

Reddito di inclusione (REI)

Il ReI - Reddito di Inclusione - è una nuova misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate.

 

L' ATS Brianza eroga contributi a genitori separati con figli per pagare l'affitto

L’ ATS della Brianza ha emanato un  Avviso Pubblico, consultabile a questo link (intervento B), che prevede un contributo a fondo perduto finalizzato all’abbattimento del canone annuo di locazione per i genitori (separati con figli ed in possesso di determinati requisiti)  che già corrispondono un canone di affitto. Le domande vanno presentate entro le ore 12.00 del 20 dicembre 2017. Per informazioni è possibile telefonare al numero 039/2384962 o 0341/482397 oppure inviare un messaggio di posta elettronica a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

Rilevazione Civica Dimissioni Protette

Il progetto di Rilevazione Civica sulle Dimissioni Protette ha l'obiettivo di migliorare la qualità del servizio con la partecipazione dei cittadini.

Attraverso un questionario somministrato da operatori di Cittadinanzativa si intende, infatti, raccogliere e valorizzare il punto di vista del paziente/familiare in un'ottica di partecipazione alla valutazione del servizio di dimissioni protette.

Per partecipare non occorrono particolari competenze ma senso civico e voglia di contribuire a migliorare le cose.

 
JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL